Salta al contenuto principale
Il Samassi riparte dalla Seconda con uno squadrone: per mister Agus, ecco Falciani, Tocco, Argiolas e Guariniello
Il presidente Setzu: «Ritorneremo in Eccellenza»

Il Samassi riparte dalla Seconda con uno squadrone: per mister Agus, ecco Falciani, Tocco, Argiolas e Guariniello

Il 25 luglio c'è stata la fine del Samassi in Eccellenza, un mese dopo il club mediocampidanese riparte dalla Seconda categoria con un ambizioso programma triennale che riporti i biancoblù nella massima categoria del calcio dilettantistico sardo. Il Samassi, dunque, volta pagina, cancella un mese di amarezze e di polemiche per un'esclusione che si poteva comunque evitare, dà un taglio alla passata gestione dell'ex presidente Carlo Ibba, approdato a Selargius, e inizia una seconda vita grazie a Francesco Setzu ed Elio Onnis, già presenti nelle passate gestioni-Ibba, che hanno deciso però che la palla al campo Togliatti doveva ancora rotolare seppur in un campionato minore.

 

Guglielmo Falciani e il presidente Francesco SetzuIl nuovo presidente e il vice della nascitura società hanno le idee chiare, dall'allenatore al gruppo dei giocatori che dovrà vincere il prossimo campionato di Seconda categoria, girone C, quello nel quale sono presenti altre squadre blasonate come Nuova Monreale, Isili, Mandas e Dolianova. In panchina siederà dunque Nicola Agus, ex tecnico dell'Arbus in Promozione e in passato una breve esperienza alla guida del Sanluri in serie D. La squadra annovera giocatori importanti, un lusso enorme per la categoria: innanzitutto c'è il ritorno di Guglielmo Falciani, roccioso difensore classe 1984 che in biancoblù ha vinto il campionato di Promozione e, l'anno dopo, ha ottenuto l'ottavo posto in Eccellenza. Il difensore torinese d'origine, ex Lanusei e Sanluri, ha rifiutato importanti piazze (Taloro Gavoi, Porto Corallo, Monteponi Iglesias) per sposare il progetto del presidente Setzu. Così ha fatto anche Gianni Argiolas (1985), ex capitano del Samassi che ha giocato le ultime due stagioni nell'Arbus proprio con il mister Agus. Dal club granata arrivano anche la punta Gabriele Guariniello (1989) e il difensore Marco Strina (1989). Il reparto avanzato può contare anche su Alessandro Tocco, ex bomber del Tonara vincitore della Coppa Italia di Promozione e un passato in serie D con il Tavolara e in Eccellenza col Villacidro, e Nicola Scarlatella (1981), l'anno scorso al Quartu 2000 in Promozione ma due stagioni fa era al Guspini.

 

Del vecchio Samassi, che sul campo aveva ottenuto una stupenda salvezza agli ordini di Paolo Busanca, è rimasta comunque traccia con la conferma dell'attaccante Fabio Sanna, del portiere Filippo Espis e del difensore Simone Setzu, più una serie di ragazzi del vivaio biancoblù che non è andato perduto grazie alla ripartenza voluta fortemente dal tandem Setzu-Onnis. «Non c'erano le condizioni per confermare il campionato di Eccellenza - dice il neo-presidente Francesco Setzu - perciò si è preferito ripartire da categorie inferiori mettendo in piedi comunque un progetto ambizioso che permetta di riportare il Samassi nell'elite del calcio sardo ma con basi ancora più solide. Ringrazio tutti i giocatori che hanno sposato il nuovo progetto e quelli che lo faranno nei prossimi giorni, il loro sì ci ha dato l'entusiasmo per ripartire con l'obiettivo di recuperare quelle categorie più consone al nostro club». La squadra inizierà la preparazione domani sotto la cura di mister Agus ma il mercato dei mediocampidanesi non si è affatto chiuso e sono in serbo degli altri colpi anche perché il regista della campagna acquisti dei mediocampidanesi resta sempre quel Massimo Sabiu, direttore sportivo dei biancoblù nelle ultime sette stagioni, sei delle quali passate a costruire squadre in Eccellenza.

 

In questo articolo
Campionato:
Stagione:
2014/2015
Tags:
Sardegna
Girone C