Salta al contenuto principale
Tiziano Tiraferri, Rieti
I laziali in dieci per un tempo e poi in nove per l'espulsione del match-winner

L'Arzachena non sfrutta la doppia superiorità numerica, il Rieti piazza con Tiraferri il colpo del ko

Si prolunga il momento negativo dell'Arzachena che a Rieti incassa la terza sconfitta di fila. Gli smeraldini devono recitare il mea culpa perché hanno subito il gol che ha deciso l'incontro quando avevano l'uomo in più da oltre un tempo per l'espulsione di Dalmazzi dopo 26' di gioco e lo stesso match-winner, Tiraferri, ha ricevuto nell'esultanza il secondo cartellino giallo. Negli 11' che mancavano più i 4' di recupero la squadra di Giorico non è riuscita a recuperare lo svantaggio, il Rieti ha raddoppiato e triplicato le forze portando a casa il successo che lo mantiene in vetta alla classifica. I biancoverdi, invece, scendono in classifica all'ottavo posto.

 

La gara. Paris schiera Kucich in porta, Biondi, Dalmazzi e Bassini in difesa, Trillò, Masala, Bianchi, Tirelli e Valeri a centrocampo, Scotto e Marcheggiani in attacco. Giorico recupera Branicki ma lo lascia in panchina e conferma in attacco Nuvoli in appoggio ad Andrea Sanna, a centrocampo Guaita, Bonacquisti, Aiana e Oggiano, in difesa davanti a Ruzittu ci sono De Masi, La Rosa, Brack e Mithra. Il primo tentativo di offendere è dell'Arzachena, all'8' Bonacquisti su punizione manda la palla fuori di poco alla destra di Kucich. La risposta del Rieti è immediata, colpo di tacco di Scotto a liberare Valeri, l'esterno sinistro si aggiusta la palla e calcia in diagonale ma Ruzittu è bravissimo a chiudergli lo specchio e respinge. Al 22' i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per la spinta di De Masi su Marcheggiani apparsa evidente. In 2' è bravo Nuvoli a provocare il doppio fallo di Dalmazzi che, in ritardo e in modo ingenuo, si becca due cartellini gialli. Con l'uomo in meno è però la squadra di Paris a sfiorare il vantaggio, al 29' Tirelli batte una punizione laterale da destra e trova Marcheggiani solo a centroarea, colpo di testa a schiacciare a botta sicura ma Ruzittu respinge d'istinto e salva. Altrettanto fa Kucich 1' dopo quando ipnotizza Andrea Sanna pescato dal cross di Guaita. Nella ripresa si fa vedere proprio l'argentino che, al 4', si accentra e sferra un destro potente che Kucich respinge con difficoltà alzando la palla sopra la traversa. Poi è la volta di Sanna che impegna ancora Kucich da distanza ravvicinata. Mister Paris vede Valeri in riserva e al 7' manda in campo Tiraferri che risulterà poi decisivo, gli amarantocelesti non disdegnano le proiezioni offensive, Trillò (11') chiama Ruzittu alla deviazione in angolo, il portiere si ripete al 18' su Scotto. Al 31' il gol che decide il match, Marcheggiani dalla sinistra crossa lungo, Ruzittu in uscita manca completamente la palla sulla quale si avventa Tiraferri (nella foto) che insacca al volo a porta vuota, il giocatore reatino esulta in modo esuberante per il direttore di gare che gli rifila il secondo cartellino giallo. Restano in panchina due giocatori d'attacco come  Branicki e Verachi, nel finale c'è l'assalto dell'Arzachena ma il Rieti regge e porta a casa un'importante successo. I galluresi ridimensionati dal terzo stop di fila.

 

RIETI: Kucich, Biondi, Bassini, Dalmazzi, Bianchi, Valeri (7’ st Tiraferri), Trillò, Tirelli (16’ st Luciani), Scotto, Marcheggiani, Masala (40’ st Orchi). A disp. Scaramuzzino, Cosentini, Tolomei, Camilli, Sbordone, Dieme. All. Fabrizio Paris.

ARZACHENA: Ruzittu, De Masi (40’ st N. Sanna), Mithra, Bonacquisti, Brack, La Rosa, Guaita, Aiana (22’ st Capezzuto), A. Sanna, Nuvoli, Oggiano (16’ st Carpentieri). A disp. Vergine, D’Alterio, Mulas, Verachi, Branicki. All. Mauro Giorico.

ARBITRO: Miele di Nola.

RETI: 31’ st Tiraferri

NOTE: Espulsi al 26’ pt Dalmazzi e al 32’ st Tiraferri per doppia ammonizione. Ammoniti: Tirelli, Masala, Scotto, Aiana, Kucich. Angoli: 4-6. Recupero: 1' + 4'. Spettatori: 600 circa.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2016/2017
Tags:
8 Andata