Salta al contenuto principale
Nicola Sogus, centrocampista, Sammasi
Nurchi sbaglia il rigore, grande prova dei portieri Manis e Floris

Gli ex non perdonano, il Muravera travolto in casa dal Samassi: doppietta di Sogus e gol di Illario

Il Samassi si abbatte come un ciclone sul Muravera. Un risultato inatteso nel punteggio, 3-0 secco con un rigore calciato fuori da Nurchi, e per le aspettative che c'erano in casa sarrabese dopo la rotonda vittoria contro il Calangianus, dopo l'incidenza avuta dal bomber Marco Nieddu con i 4 gol segnati in 3 gare e dopo il recentissimo acquisto di Maurizio Floris resosi necessario per l'infortunio occorso a Pioli. C'era tanta attesa anche per il ritorno di fronte al pubblico gialloblù di diversi ex che hanno permesso di raggiungere traguardi storici per la società come la vittoria del campionato di Eccellenza e la salvezza in serie D: il bomber Nurchi, il gemello d'attacco Dessena, il centrocampista Sogus e il difensore Vignati. Nella lista degli ex vanno aggiunti i vari Illario (in serie D), Manis (aveva l'accordo in caso di ripescaggio), Frongia e Felleca (rimasto in panchina). Con una così alta concentrazione di ex non poteva non arrivare da uno di loro il sigillo alla bella impresa della squadra di Busanca. Sogus con una doppietta è stato il mattatore ma anche Illario con un gol e una traversa non è stato da meno. Nurchi, invece, è stato tanto bravo a conquistarsi un rigore quanto impreciso nel calciarlo. Bellissima anche la sfida a distanza tra Manis e Floris i migliori portieri sardi in circolazione.

 

La gara. Oliveira fa esordire subito Floris in porta e recupera El Hadji in attacco schierando una squadra molto offensiva: Nieddu in coppia con l'ex Calangianus, Boi sulla trequarti, Onano in regia con Satta e Suraji interni, in difesa Zugliani, Massessi, Lampis e Diaz. Busanca ha Manis tra i pali, i due Massa sugli esterni con Vignati e Frongia in mezzo alla difesa, Illario, Angheleddu, Sogus e Dessena a centrocampo, Nurchi attorno alla prima punta Passoni. L'equilibrio si rompe già dopo 5', sventagliata di Frongia da sinistra a destra, Satta è preso in controtempo e scivola, per Sogus è un gioco da ragazzi controllare e fulminare Floris con un preciso diagonale. Pugni chiusi e sguardo come una sfinge per il 35enne di Gonnos, per tre anni colonna del centrocampo gialloblù. Il Muravera viene chiamato ad inseguire ma non trova spazi nell'attenta disposizione in difesa e mediana degli ospiti. Onano diventa il faro e l'anima dei gialloblù. Al 20', però, un inconveniente in casa Samassi, Vignati è costretto ad uscire per un risentimento al polpaccio, entra Placentino che si sistema a destra, lllario scala in mezzo e Angheleddu retrocede in difesa. Nurchi e Nieddu sono sorvegliati molto speciali, l'ex Tortolì al 24' trova lo spazio per calciare col destro, che non è il suo piede e se ne accorge Manis che blocca con facilità. Passa 1' ed è Frongia a rimpallare il sinistro di Nieddu dai sedici metri. I sarrabesi aumentano il ritmo, a destra Satta e Zugliani arrivano fino al fondo, a sinistra cresce Suraji con qualche spunto interessante. Il Samassi tiene botta e offende appena può, al 30' Illario impegna Floris con un diagonale sul primo palo, il portiere respinge coi pugni. Il Muravera non trova sbocco palla a terra e prova a sollevarla, come fa Onano su punizione al 37', Manis esce fino al limite per respingere coi pugni ma El Hadji lo anticipa di testa senza inquadrare lo specchio di porta sguarnito. Un minuto dopo il portiere del Samassi vola per smanacciare il cross dal fondo di El Hadji dopo essersi bevuto Riccardo Massa, sulla respinta della difesa mediocampidanese Passoni appoggia per Dessena che parte in velocità, palla a destra per Placentino che trova Nurchi sull'altro lato, supera Zugliani e dà palla all'indietro per Illario che chiude in rete col sinistro. Il Muravera prova a dimezzare lo svantaggio, al 42' staffilata di Boi dal limite e palla a fil di palo. Ma l'occasione più nitida arriva al 46' quando Satta, su sponda aerea di Lampis, si esibisce in una bellissima rovesciata, palla indirizzata all'angolino ma Manis è magnifico deviando in angolo con la punta dei guantoni. Decisivo l'intervento del portiere per fiaccare la mente dei padroni di casa.

L'inizio della ripresa è ancora choccante per il Muravera perché dopo 2' Lampis sbaglia l'intervento di testa e poi stende Nurchi in area. L'ex bomber dal dischetto manda fuori incrociando troppo il tiro e tiene in gioco la squadra di Oliveira. Che non riesce a manovrare con continuità e, al 13', rischia ancora con il diagonale ravvicinato di Nurchi, Floris sventa in angolo. I gialloblù hanno in squadra dei giocatori che possono togliere il coniglio dal cilindro, uno di questi è Nieddu che al 16' si gira e calcia col sinistro a fil di palo, Manis vola alla sua sinistra e impedisce all'ex Tortolì di riaprire la partita. Passano 2' e Nieddu in contropiede entra in area ma viene fermato da Frongia in modo impeccabile nell'uno contro uno. Continua il duello tra Nurchi e Floris, l'attaccante gira di testa il cross di Placentino, il portiere vola e manda in angolo. Ancora Floris protagonista al 24' quando si oppone al diagonale dello scatenato Nurchi. Oliveira manda in campo Legname per Boi ma è il Samassi a trovare il gol al 33' ancora con Sogus, il tiro deviato supera Floris che tocca ma non evita la terza marcatura. Il Samassi sfiora anche il poker al 37’ quando il tiro di Illario, su assist di Nurchi, coglie in pieno la traversa. Al 40' finisce la gara di Satta e Passoni sostituiti da Gueye e il neo-acquisto Balloi. Quest'ultimo, al 42', alza sopra la traversa col destro in girata una bella palla di Nurchi. Al 45' Onano ci prova da fuori ma Manis blocca. È l'ultima emozione di un match che il Samassi ha iniziato bene e finito altrettanto bene, il Muravera deve ringraziare Floris se non ha preso una imbarcata e ha trovato in Manis colui che ha negato due volte la possibilità di riaprire i giochi. Entrambe la squadra sono ora a quota 31 ma fuori dai playoff per la vittoria della Torres a Sorso. 

 

MURAVERA: Floris, Zugliani, Diaz, Massessi, Onano, Lampis, Suraji, Satta (40’ st A. Gueye), Nieddu, Boi (26’ st Legname), El Hadji. A disp. Cogoni, Piccarreta, Bruno, Taccori, Madeddu. All. Luis Oliveira.

SAMASSI: Manis, R. Massa, A. Massa, Sogus, Vignati, (19’ pt Placentino), Frongia, Dessena, Illario, Passoni (40’ st Balloi), Angheleddu, Nurchi. A disp. Atzeni, Felleca, Argiolas, Sani, Valluzzi. All.Paolo Busanca.

ARBITRO: Matteo Manis di Oristano.

RETI: 5’ pt Sogus, 38’ pt Illario, 33’ st Sogus.

NOTE: Ammoniti: Lampis. Angoli: 6-9. Recupero: 2' + 3'. Spettatori: 250 circa. Al 2’ st Nurchi manda fuori un calcio di rigore. 

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
5 Ritorno