Salta al contenuto principale
Giuseppe Meloni, attaccante, Muravera
Alla capolista basta vincere contro il Porto Rotondo

Il Muravera accede alla quota 100 e vede la serie D, il superbomber Meloni va a caccia dei 50 gol stagionali

Il Muravera accede alla quota 100 ma non per mandare in pensione qualcuno dei suoi calciatori, benché nella rosa facciano parte i sempreverdi Giorgio La Vista (40 anni), Christian Viani (39) e Marco Nieddu (38), ma solamente perché tocca l'invidiabile tripla cifra nella sezione dei gol fatti. Con il 6-0 al Tortolì dell'ultimo turno, infatti, la squadra sarrabese ha raggiunto la cifra tonda con la rete di Giuseppe Meloni, il bomber assoluto del campionato di Eccellenza arrivato a 35 centri in campionato. Per di più la capolista ha portato a 8 i punti di vantaggio sull'inseguitrice Sorso e domenica in casa del Porto Rotondo può festeggiare la vittoria del campionato, alla terz'ultima giornata, in caso di vittoria.

 

In serie D sta andando la squadra più forte, con la rosa più ampia e importante della categoria, con un rendimento altisonante avuto dopo l'ultimo ko di metà novembre (2-1 in casa della Nuorese) frutto di 15 vittorie e 3 pareggi. La squadra di Francesco Loi è deflagrata nelle ultime 5 partite in cui ha messo a segno 27 reti subendone solo una, dal Taloro Gavoi, quando tra l'altro il punteggio era sul 5-0. Nella gara contro la Nuorese di dieci giorni fa ha ritoccato il record assoluto di marcature nei 27 campionati di Eccellenza in Sardegna migliorando il precedente primato che durava dal 2004-05 ed era detenuto proprio dal club barbaricino (87 gol in 30 partite). I sarrabesi stanno confermando i pronostici estivi e ora hanno il primato di gol fatti in Italia avendo superato i molisani del Vastogirardi, attualmente a quota 93 ma con 24 gare giocate contro le 29 disputate dai gialloblù. 

 

Giuseppe Meloni, con 35 reti, ha già ritoccato il precedente record del più prolifico capocannoniere dell'Eccellenza sarda detenuto da Gianluca Siazzu (Olbia, 2011-12) e Antonio Mesina (Castiadas, 2014-15). Su scala nazionale, invece, si è avvantaggiato ancora su Nicola Panico del Venafro (stesso girone del Vastogirardi) fermo a quota 31. Il bomber nuorese ha segnato anche 9 reti in Coppa Italia e ora si mette un obiettivo straordinario: superare quota 40 in campionato e toccare quota 50 reti stagionali. Con 6 gol da segnare nelle gare che restano contro Porto Rotondo, Arbus e San Teodoro. Il Muravera, inoltre, sta occupando l'intero podio della classifica cannonieri con la presenza di Marco Nieddu e Sergio Nurchi a quota 16, insieme con Tico (Nuorese) e Pulina (Sorso). Anche questo è uno dei tanti record dei sarrabesi che hanno in La Vista (10 gol) il quarto giocatore in doppia cifra.

In questo articolo
Squadre:
Giocatori:
Campionato:
Stagione:
2018/2019