Salta al contenuto principale
Fabio Vignati, difensore, Muravera
Sarrabesi sciuponi negli ultimi 30', impresa dei romangini

Il Sorso dà il primo dispiacere alla capolista Muravera, Pulina riapre i giochi per la vetta

Un bel Sorso agile e manovriero per un'ora e un Muravera fisico, potente e iperoffensivo nell'ultima mezz'ora. La differenza la fa il gol di Pulina in prossimità del 60' quasi a premiare l'atteggiamento spavaldo e sicuro della squadra di Scotto che poi è costretta alla difensiva per il resto della gara da una capolista orgogliosa e capace di creare tantissimo senza però trovare il guizzo giusto per il pareggio. I sarrabesi perdono la prima gara della stagione ma non la vetta, ora divisa con la Nuorese ma messa nel mirino dai romangini saliti a -3 dalla coppia di testa. I biancocelesti possono fregiarsi del merito di aver battuto entrambe le capolista. I gialloblù di Loi hanno concesso un tempo agli avversari ma hanno speso tutto nel finale per rimediare almeno il pari. La sofferenza di Pulina e compagni è stata tanta al pari della soddisfazione di aver portato a termine l'impresa esterna.

 

Formazioni. Loi non dispone di Meloni e lascia a sorpresa in panchina anche Nurchi, in attacco fa l'esordio il belga Mokou, classe 2000, in coppia con Nieddu e La Vista trequartista, Cadau, Lepore e Satta sono i centrocampisti, Pes, Vignati, Bruno e Lampis stanno in difesa davanti a Floris. A Scotto manca lo squalificato Merenda e fa esordire in difesa l'argentino Lazzari in coppia con Chessa, esterni Matteo Secchi e Cocco, tra i pali Antonio Secchi, a centrocampo Ruggiu, Tedde e Ngangue, sulla trequarti Delogu e Altea a sostegno di Pulina.

 

Primo tempo. Primi minuti per capire che il Sorso intende prendersi il pallino del gioco anche se il primo squillo è del Muravera, all'8', con La Vista che supera Tedde e calcia col destro dal limite dell'area, Secchi si tuffa e devia in angolo. Sul corner battuto dallo stesso La Vista il portiere ex Stintino respinge di pugno anticipando Bruno e Lampis. Al 10' Altea sfonda centralmente poi Bruno ferma Pulina, interviene Ngangue che si libera per il tiro ma viene murato. Il movimento agile dei trequartisti infastidisce i padroni di casa e risucchia Lepore all'indietro. La squadra di Scotto non spreca una palla dietro facendo iniziare sempre l'azione al portiere Secchi. Al 18' ancora Altea risulta imprendibile nei primi metri e viene fermato fallosamente da Bruno punito col cartellino giallo, Cocco batte il calcio di punizione da trenta metri con palla appena alta sulla traversa ma controllata da Floris. Duettano bene sulla trequarti Delogu e Pulina ma manca l'ultimo passaggio. Dall'altra parte Satta al 23' aziona le lunghe leve, dopo aver superato con un pallonetto Lazzari e Tedde, e si fionda al limite dell'area ma il capitano tenta anche il dribbling su Chessa che lo ferma quando Mokou era liberissimo alla sua sinistra. Al 24' pericolosissimo Altea quando dalla sinistra, rientra bene sul destro e calcia forte in mezzo all'area, Floris si tuffa per evitare la zampata di Ruggiu e la palla sfila sul fondo passando vicino al palo. L'arbitro vede un tocco del portiere e, sul corner di Cocco, libera Cadau di testa. Il Sorso palleggia con sicurezza e il Muravera attende, al 26' Ruggiu cerca in profondità Pulina pescato in fuorigioco millimetrico con Floris comunque pronto ad intervenire. Si va a corrente alternata, viene apprezzata una sterzata di Ngangue a centrocampo ma di occasioni vere manco a parlarne. Al 33' Satta ci mette buona volontà portando palla sino al limite e procurandosi una punizione dai 18-20 metri, calcia La Vista a giro ma sul palo di Secchi che blocca in tuffo. Il Sorso è agile e brioso, Altea è poco arginabile al primo e secondo dribbling, ma anche Ngangue ha belle accelerazioni come al 38' quando poi serve Delogu al limite, appoggio per Altea nell'incrocio di posizioni, destro secco ma centrale con Floris che blocca. Il primo tempo si chiude con l'incursione di Ngangue a sinistra chiuso con affanno dalla difesa di casa.

 

Secondo tempo. Il Muravera si presenta con Nurchi al posto di La Vista ma è ancora il Sorso a creare i primi pericoli con l'azione al 3' di Pulina che, un po' defilato sulla destra sul lancio di Cocco, calcia in diagonale chiamando Floris alla parata a terra protetto anche da Bruno. Seconda mossa del tecnico Loi: al 6' fuori Mokou per Zinzula. Al 10' la sgroppata di Delogu a destra viene fermata fallosamente da Lampis, sulla punizione battuta da Pulina la palla respinta cade nei piedi di Altea che sferra un gran destro a fil di palo. Al 12' passa il Sorso: lungo lancio di Lazzari, la traiettoria inganna Bruno che non ci arriva, Pulina arpiona la sfera al volo sui venti metri e vince il rimpallo sulla chiusura di Vignati, al bomber sassarese si apre d'improvviso lo specchio di porta e batte Floris con un sinistro preciso e angolato. Il gol punge nell'orgoglio il Muravera e la reazione è immediata perché Cadau entra in area, arriva a pochi metri da Secchi e calcia in diagonale sull'esterno della rete con Nieddu che si dispera perché in mezzo si aspettava la palla da chiudere in rete. Nell'ultima mezz'ora sale in cattedra Nurchi che sull'esterno semina il panico. Al 15' si procura una punizione, Cadau mette una palla morbida in area, Bruno la spizza per Vignati che impatta in terzo tempo schiacciando la sfera ma Secchi blocca a terra. Altri 2' e Cadau si lancia in contropiede, serve a destra Nieddu che non chiude il triangolo per l'opposizione di Cocco. Loi manda in campo Dessena e poi Viani togliendo i due mediani Lepore e Satta, i gialloblù sono iperoffensivi con un estemporaneo 4-6 avendo Viani, Cadau, Dessena e Zinzula appena dietro Nurchi e Nieddu. Scotto mette l'argine abbassando Tedde in mezzo ai due centrali di una difesa che così diventa a cinque. Il Muravera prova a capitalizzare le palle inattive: al 27', sull'angolo battuto da Dessena, Vignati di testa alza un campanile portando Secchi a sbrogliare la matassa prendendo la palla dalla testa di Nieddu. Si gioca in una metà campo, intasatissima, col Muravera che fa vedere tutto il suo potenziale fisico e tecnico. Viani conquista una punizione (Chessa ammonito) sul lato destro, batte Dessena e ancora Secchi va in anticipo su Nurchi, sulla respinta Zinzula calcia ma il tiro viene respinto. Mister Loi stravolge tutte le regole dell'equilibrio tattico lanciando Vignati centravanti. La mossa è proficua perché il difensore prende ogni palla alta. Al 33' anticipa l'uscita ardita di Secchi fino al limite dei 16 metri (nella foto), ma Lampis - a porta sguarnita - può raggiungere la palla solo sulla linea di fondo. Viani al 38' conquista una punizione dal limite ma Nieddu manda la palla sulla barriera. Subito dopo, sempre su calcio piazzato, ci prova Bruno ma il suo tiro viene rimpallato dalla barriera. Il pubblico di casa spinge Nurchi e compagni. Al 40' bella manovra con Dessena che allarga a destra per Viani, perfetto cross dell'argentino per Vignati, colpo di testa in torsione del difensore-punta e Secchi salva il risultato. Non c'è un attimo di pausa. Vignati fa da sponda per Nurchi fermato all'ingresso in area da Lazzari. Al 44' Muravera va vicino al pareggio: punizione di Dessena per il solito stacco aereo di Vignati, palla per Bruno al limite dell'area piccola e colpo di testa incrociato alto sulla traversa. Mani nei capelli tra tutti i giocatori gialloblù. Si entra nel recupero. Al 47' potrebbe esserci l'episodio giusto per i sarrabesi: Lazzari buca una palla destinata a Nurchi che si lancia verso Secchi ma viene abbattuto dal difensore argentino a dieci centimetri dall'ingresso in area. Il cartellino rosso salva il risultato perché il susseguente calcio di punizione di Nieddu si infrange ancora una volta sulla barriera. Lì si spengono le speranze della capolista di evitare il primo ko stagionale, il Sorso tira un sospiro di sollievo e può festeggiare l'impresa con la decina di supporters biancocelesti giunti nel Sarrabus. I romangini si portano a 3 lunghezze dalla coppia di testa.

 

MURAVERA: Floris, Pes, Lampis, Lepore (23' st Viani), Vignati, Bruno, Cadau, Satta (18' st Dessena), M. Nieddu, La Vista (1' st Nurchi), Mokou (6' st Zinzula). A disp. Casula, Soro, Madeddu, Gutierrez, Massessi. All. Francesco Loi.

SORSO: A. Secchi, M. Secchi, Cocco, Ngangue (46' st Fois), Chessa, Lazzari, Ruggiu, Tedde, Delogu, Pulina, Altea (41' st Carta). A disp. Frau, A. Nieddu, A. Delrio, Recino, Demurtas, Pazzola, M. Delrio. All. Pierluigi Scotto.

ARBITRO: Giuseppe Morello di Tivoli.

RETI: 12' st Pulina.

NOTE: Espulso al 47' st Lazzari. Ammoniti: Bruno, Pes, Ruggiu, Cadau, Chessa, Pulina, Viani, Secchi, Altea. Angoli: 2-4. Recupero: 0’ + 5’. Spettatori: 200 circa. 

In questo articolo
Squadre:
Campionato:
Stagione:
2018/2019
Tags:
9ª giornata