Salta al contenuto principale
Luis Oliveira, allenatore, Muravera
«Tra tanta sfortuna stiamo facendo un grandissimo campionato»

Muravera, arriva il Samassi degli ex, Oliveira: «Sfida molto difficile ma dobbiamo vincere, nel calcio conta solo quello»

Dopo i due succosi anticipi del sabato Muravera-Samassi è il match-clou della giornata insieme con il grande derby del Sassarese tra il Sorso, vice-capolista, e la Torres. Nel Sarrabus si gioca un'altra gara importante per il discorso playoff ed è interessante anche per l'arrivo di tanti ex gialloblù (Nurchi, Dessena, Sogus ma anche Vignati, Manis e Illario) che hanno fatto nel recente passato le fortune della società muraverese. Luis Oliveira conosce bene l'importanza del match e la forza dell'avversario: «Speriamo di vincere, nel calcio conta solo quello. Col Samassi è molto difficile, ci sono grandi ex davanti, a centrocampo, in difesa e in porta. Saremo in tre a giocarci un posto playoff, noi, il Samassi e la Torres perché penso che Sorso, Atletico Uri e Stintino devono sbagliare tante partite. Noi stiamo facendo un grandissimo campionato, la gente merita una squadra con giocatori importanti e una classifica importante». Nel turno precedente il ritorno alla vittoria col Calangianus: «Avevo chiesto molto pressing e giocare veloce, era l'unico modo per battere il Calangianus che si chiude e lascia pochi spazi. Abbiamo sofferto un po' nel secondo tempo contro vento, è stato pericoloso andare all'intervallo con un  solo gol di vantaggio ma i miei ragazzi hanno risposto alla grande dopo il pari col Monastir e la sconfitta a Sorso, lì abbiamo buttato via 5 punti e guardando la classifica potevamo essere al terzo posto. Questa vittoria ci dà un po' di morale. Nieddu? È un attaccante che mancava al Muravera, tre partite e 4 gol vuol dire che abbiamo fatto una scelta giusta anziché prendere un difensore. Ma aspettiamo Chris, non ha ancora segnato ma ci darà grande soddisfazione». In settimana è arrivato Maurizio Floris in porta dopo l'infortunio di Pioli: «Dall'inizio della stagione c'è tanta sfortuna, dalla serie D mancata agli infortuni. Mi dispiace per Pioli perché stava facendo molto bene».

In questo articolo
Squadre:
Allenatori:
Campionato:
Stagione:
2017/2018
Tags:
4 Ritorno